YOUblog racconta il mondo del marketing sul web.

Ascoltiamo la voce dei protagonisti!

« Indice degli articoli

20

lug

Microsoft Office 2013: cloud, mobile, social!

Microsoft Office 2013: cloud, mobile, social!

La nuova suite in anteprima in download gratuito. Su cosa puntano a Redmond?

Quanto cambia Microsoft con il nuovo Office? La domanda è posta con cognizione di causa e vuole sottolineare i propositi di profonda evoluzione che la corporation di Redmond ha messo nella sua nuovissima suite, creata esclusivamente per Windows 7 e 8.

Dopo investimenti poco fortunati (vedi Bing) e sconfitte cocenti contro concorrenti più giovani come Google, Microsoft è tornato sul terreno che le è più congeniale, offrendo agli utenti l’assoluta anteprima di un Office 2013 che esce dalla staticità di documenti e fogli di calcolo, per proiettarsi nelle orbite più esplorate e di prospettiva del mercato odierno.

In che modo? Senza parlare di una grafica sicuramente rinnovata e più vicina alle sue ultime produzioni: Word, Excel, Powerpoint e Outlook incontrano i social media, escono di casa con gli smart device e navigano tra le nuvole dei sistemi cloud.

Così Word permette una visualizzazione a tutto schermo per adattarsi ai piccoli schermi degli smartphone, Powerpoint si adatta al touch screen, Outlook incorpora le notifiche di Facebook, Twitter e LinkedIn, mentre Excel ti suggerisce gli elementi da inserire in base alla tua esperienza remota. Tutto il pacchetto regala maggiore dinamismo e malleabilità alla produzione di contenuti, vengono integrati figli vecchi e nuovi come Skype e, nell’immediato futuro, Yammer ma, la killer application è sicuramente l’integrazione con SkyDrive, il servizio cloud della casa.

Accedi al tuo lavoro da qualsiasi dispositivo in rete. SkyDrive è la killer application!

Si punta tutto sulla possibilità potenziale di una connessione ininterrotta con il proprio lavoro (detta così sa molto di Philip K. Dick, n.d.r.), grazie ad un hard disk virtuale che permette, da qualsiasi posto del mondo, il Bring Your Own Device: la pratica sempre più diffusa di accedere a foto, progetti, e documenti da qualsiasi apparecchio e in qualsiasi posto ci sia rete, effettuare modifiche ed avere la certezza di poter continuare il lavoro in qualsiasi momento.

In versione demo gratuita fino all’anno nuovo Office 2013 offre sicuramente spunti interessanti che possono far uscire Microsoft dal letargo e che si associano bene ad altre mosse di mercato come il lancio del tablet Surface.

Che dite, anche se in forte ritardo, si può dire che Redmond sia di nuovo in corsa con i suoi agguerriti concorrenti?

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Slider by webdesign